POTERE AL LAVORO

Workpower:che potere hai nel tuo posto di lavoro?

POTERE AL LAVORO

l’ ambiente lavoro è come un ecosistema dove ogni singola persona porta il suo stile nel lavorare nel comunicare
nel gestire i rapporti personali con colleghi e superiori

In ogni posto di lavoro c’è il campionario di varia umanità:leccapiedi, politically correct, pettegoli e gossipari, furbetti che scaricano sugli altri il lavoro da fare,boss paturniosi, lamentieri seriali…

Ogni posto di lavoro ha i suoi giochi di potere con le loro regole

Il potere non è qualcosa di monolitico ma è un puzzle composto da almeno dieci pezzi che puoi comporre e scomporre
Ognuno dei 10 pezzi del puzzle è un capitale che puoi spendere o investire nel tuo ambiente di lavoro

Ecco i 10 pezzi del puzzle

le capacità
• di persuadere, di negoziare,di mediare
• di collaborare, cooperare, condividere,delegare
• di ottenere risultati, raggiungere i tuoi obiettivi e quelli fissati dalla azienda
• la tua capacità e autorità nel decidere a vari livelli
•l’opportunità di rischiare

tu e gli altri
la reputazione che hai
i rapporti che hai con i tuoi colleghi e con i superiori

priorità d’accesso
a informazioni e le cose che sai o puoi conoscere
alle risorse

la responsabilità
il tipo e livello di responsabilità


 

WORKPOWER :check up degli 8 punti

 

quanto potere hai nel tuo posto di lavoro?
1 la reputazione
sono consapevoli( chi?) del contributo che ogni giorno dai,di ciò che hai fatto in merito al progetto x,della proposta Y che ho suggerito?
2 risultati
produci risultati efficaci degni di nota per il tuo ufficio /la tua azienda? quali negli utili mesi?
3 atteggiamento
Gli altri ti vedono come una persona che collabora,coopera?
4 conoscenze
possiedi conoscenze utili per l’azienda o per gli altri che lavorano con te?
5 networking
conosci i colleghi del tuo ufficio ? e quelli di altri uffici o filiali?Quanti?
6 ascolto e empatia
colleghi e colleghe cercano spesso il tuo aiuto o suggerimenti quando hanno un problema o un dubbio?
7 condivisione
cerchi di coinvolgere altre persone quando devi decidere/proporre un cambiamento/suggerire un miglioramento per ottimizzare il lavoro?
8 equilibrio
al lavoro vedono come un tipo equilibrato che vede le situazioni in modo oggettivo senza pregiudizi o senza essere influenzato?

A quanti item hai risposto “certo,assolutamente”?
quali sono i punti sui quali dovresti lavorare per migliorare la tua immagine al lavoro?

Ora la prima mossa
puoi iniziare a monitorare come spendi il tuo tempo e la tua energia

Ecco una mini checklist

•ti concentri su ogni compito o task che devi portare a termine o fai il multitasker
per scelta o per dovere?
• come affronti chi ti interrompe mentre stai lavorando con ‘scusa hai un minutino?
chi ti attacca un bottone micidiale al telefono (o invia messaggi a raffica su whatsapp)?
• conosci la tua curva energetica per usare al meglio l’energia personale?

IL TANDEM DEVO/VOGLIO
cosa succede se devi fare qualcosa che non vuoi?

vuoi guadagnare tempo per te?

desideri risparmiare del tempo per dedicarti a fare qualcosa che ti piace?

Hai bisogno di
1 conoscere il tuo time management style
2 sapere la tua tipologia-tempo
3 trovare fra tante tecniche quelle che fanno per te

richiedi il report gratuito a info@vittorianervicounselor.it
time management : le dritte che funzionano ogni giorno

 

Chi lavora molto è efficiente.Se, però, trascura l’essenziale non è efficace: fa solo un mucchio di cose. (Peter Drucker)

 linkedin Vittoria Nervi workpower  può interessarti
il rischio di essere troppo buoni

Condividi questo articolo sui tuoi canali social! Share on Facebook
Facebook
5Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.