trovare lavoro-upskill-treskill

Trovare lavoro nell’era digital: punta sul tuo tris vincente

il tris vincente per non smettere di..cambiare

Come canta il menestrello da Nobel Bob Dylan  “Imparate a nuotare …perché i tempo stanno cambiando”

Sono passati due decenni e con la tecnologia e la nascente intelligenza artificiale che guadagna terreno tutto è cambiato e sta cambiando.Allora se eri un ragioniere,geometra, docente….lo eri fino alla pensione tranne una minoranza che cambiava lavoro.

Oggi hai un lavoro come impiegato,venditore,manager ma fra 5 o 10 anni potresti mettere anche una sola mano sul fuoco che il tuo lavoro sarà lo stesso?
Non è facile rispondere e per certi versi inquieta mentre se vediamo le cose con un’altra ottica e mindset può essere una opportunità di cambiare ed esprimere tutte le tue potenzialità

Secondo le stime del World Economic Forum nel report ‘ Future of Jobs’ entro il 2022 più della metà dei lavoratori avrà necessità di aggiornare e implementare le proprie competenze o skill

Come diceva William Burroughs

            “La cosa più pericolosa da far  è rimanere immobili”

Ecco il tris per non perdere terreno

1 mente elastica
occorre accettare il cambiamento ed essere preparati ad adattarsi in modo creativo cercando di stare almeno un passo avanti per non perdere terreno

2 stare all’erta
osservare i cambiamenti che avvengono nel tuo lavoro specifico o settore e non dimenticarti di settori affini in cui potresti o vuoi riposizionarti se vuoi o devi cambiare lavoro.
La curiosità,il fare domande,mostrarti proattivo non ha prezzo ed è un antidoto efficace per non correre il pericolo di essere accompagnato fuori dalla porta per primo.

3 non smettere di imparare
il cosiddetto ‘Lifelong learning‘ ha un ruolo chiave nella tua strategia di gestione del tuo percorso di carriera.
Oggi sono a disposione di tutti corsi online anche gratuiti su diverse piattaforme come
Udemy,Coursera,Google,Linkedin…o piattaforme MOOC (Massive Online Open Courses-Corsi online aperti su larga scala). In fondo i link con le 10 migliori

Imparare dagli altri
colleghi o mentori disponibili a spiegarti,aiutarti ad affrontare argomenti nuovi,darti un feedback,critiche costruttive o preziosi consigli frutto della loro esperienza.
Dagli altri puoi imparare molto anche su te stesso,come è percepita la tua professionalità e le tue doti personali come affidabilità,spirito di iniziativa,capacità di ascoltare…

in pratica: i primi due passi

il primo passo
La prima cosa da fare,basic è aver chiaro come un cristallo quale è il bagaglio delle tue competenze/skill.
Limitarsi a seminare quelle che hai nel CV come se fossero pepite d’oro funziona sempre meno.
Occorre fare un inventario mirato e aggiungere nuove competenze se vuoi costruire una rete di protezione in questo job market liquido.
Acquisire nuove skill ‘complementari’ ,vicine a quelle che già possiedi è l’unico modo per garantirti un minimo di sicurezza

secondo passo
capire cosa chiede il mercato nel tuo settore o in quello in cui,se vuoi cambiare, vorresti lavorare.
La parola chiave è diversificare non specializzarsi.
Puntare tutto su un solo traguardo è una strategia ad alto rischio.
Diversificare significa guardare i settori complementari e capire che competenze ti mancano per proporti in un altro ruolo.Per fare questo occorre portare ogni competenza al livello superiore
come?
• verificare che tipo di adeguamento e aggiornamento occorre per ogni tipo di competenza che ruota intorno
• riconvertire il tuo profilo su competenze che puoi imparare e che sono richieste dal mercato e necessarie alle aziende.

glossario
upskill imparare altre competenze da aggiungere
reskill riqualificare, riconvertire profili su competenze raggiungibili e necessarie alle aziende.

può interessarti

10 migliori piattaforme mooc

Steve Jobs: unire i puntini

Due parole sulla employability

Formazione e lavoro:quanto vale il tuo capitale umano?

 

Condividi questo articolo sui tuoi canali social! Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.