scopri il tuo lavoro

Trovare lavoro:scopri per quale sei portato

 

scopri il tuo lavoro


Chi ha influenzato la scelta del tuo percorso di carriera?

In molte occasioni è la famiglia che,per varie ragioni,traccia la strada.In altre è stato grazie a un buon servizio di orientamento al termine dei vari cicli scolastici.

Il lavoro contribuisce a costruire la nostra identità professionale e stabilisce il nostro ruolo in società tanto che ne risente il nostro senso di identità.
Come diceva Benigni a proposito dell’articolo 4 della Costituzione:
Con la disoccupazione le persone non perdono solo il lavoro, perdono se stesse, non sanno più chi sono; e stanno male, e producono infelicità, e fanno stare male gli altri e perdiamo tutti. Quando lavoriamo diamo una forma alla nostra vita.. ..

CHE TIPO SEI?

Trovare il lavoro tagliato su misura è difficile ma possibile se si analizzano le variabili personali.
Alcuni profili professionali sono più adatti a tipologie di lavoro che comprendono il contatto con gli altri, il networking, la concretezza.Ad altri profili, invece, sono più consoni l’analisi, la riflessione.

Se sei una persona creativa un lavoro di amministrativo dove devi seguire precise procedure e regole presto inizierà a starti stretto e poi a diventare sempre più insopportabile
Se trovi soddisfazione nell’aiutare gli altri un lavoro dove l’unico contatto è con il pc e i cartacei ti farà sentire a disagio come se ti mancasse qualcosa.

Alcune tipologie hanno una capacità decisionale basata sulla logica dei fatti e sul presente,  altri si trovano più a loro agio usando l’intuizione con una visione più ampia e flessibile.

Ma come nasce la nostra inclinazione verso un tipo di lavoro?

La scelta della propria strada professionale inizia a 14 anni circa
A questa età hai iniziato a seguire i tuoi interessi
Cosa ti piaceva o ti interessava?

Quattro parole sulla mia strada
A me piaceva la musica, scrivere storie, scoprire idee nuove e aiutare le persone.
Allora non c’erano test di orientamento nelle scuole quindi quando ho detto ai miei genitori che volevo fare la figurinista e la cantante rock e girare per il mondo mi dissero “con queste cose non si mangia”.
Ho iniziato a 16 anni a studiare l’inglese per capire i testi dei Rolling Stones.
All’università mi piaceva fare psicologia ma ho ripiegato su filosofia

Dopo aver vinto il concorso ho iniziato la mia carriera come docente (il lavoro che sarebbe piaciuto a mia madre) poi come formatore ( didattica della lingua inglese) ma continuavo a scrivere storie on the road.Un mio romanzo ha avuto un premio.
Insegnare mi permetteva di aiutare gli altri ma, come tutte le persone multipotenziali volevo fare mille cose.Ho lasciato la scuola e ho imboccato varie strade: dal benessere alla psicologia del colore e alle sue applicazioni  fino al  career counseling.

Trovare lavoro:come scoprire il tuo profilo?

Per scegliere il percorso di studi secondo le proprie attitudini o conoscere le professioni più congeniali a te  esistono test di assessment (valutazione).
Fra i vari test il test SDS è il più conosciuto.

Si basa su 2 principi

1La scelta del proprio lavoro non riguarda solo sui bisogni primari (mangiare,avere una casa…) ma deve soddisfare aspirazioni, valori che riguardano l’immagine, il giudizio che ognuno ha di sé e del proprio valore

2 La soddisfazione e il rendimento dipendono dal grado di armonia fra la propria personalità e l’ambiente.

Il test indica un codice di 3 lettere relative ai vari profili professionali codificati in Italia dalla classificazione ISTAT delle professioni.

E’ importante (specie in questo mercato del lavoro,dove sarà normale cambiare percorso più volte nell’arco del tempo) avere una bussola e cercare di scegliere una professione che ci soddisfi e che incroci i nostri interessi e le nostre passioni.

Una esperienza sul campo

test SDS scopri il lavoro che fa per te
Anni fa ho lavorato con studenti del 5° anno dell’ Istituto professionale Tanari a Bologna sul progetto ‘WORKING IDENTITY’
Mi hanno scritto in seguito diversi studenti che hanno’scoperto’ la loro strada
Fra tutti,Viola
Ciao Vittoria
Ho capito che quella è la mia strada,lavorare nel sociale e fare un corso di formazione come operatore socio sanitario.. grazie ancora per i consigli

Il profilo di Viola era fondamentalmente orientato sul sociale
Aiutare gli altri , istruire, prendersi cura di.. , empatia verso persone in condizioni di disagio…
Il profilo sociale è uno dei 6 profili del modello Holland

IN COSA CONSISTE IL SERVIZIO

•discovery session gratuita (45 m.)
•test SDS + test specifico personalizzato
•profilo (+ di 10 pagine)
• Colloquio di approfondimento 2 ore

contattami per  saperne di più

 

SPECIAL per Diplomati e Laureati

Proposte personalizzate,consulenza e supporto puntuale per
•creare e valorizzare il proprio professional brand online e offline
•promuoversi con strumenti efficaci e valorizzare cosa sai e chi sei

a partire da € 150


______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone
Nessun commento

Lascia un commento