cambiare lavoro over40

Over40-Stanco del tuo attuale lavoro?Ecco perché e cosa fare

Over 40:cambiare lavoro è possibile

Ti alzi ogni mattina e l’ultima cosa che desideri è entrare al lavoro?
Il tuo lavoro è diventato noioso e poco stimolante?
Al lavoro ti senti come un pesce fuor d’acqua? scatti come una molla e non sopporti più niente e nessuno?
Alla fine della settimana pensi già che lunedì si ricomincia?

Se ti senti così sappi che accade spesso che ad un certo punto della propria carriera. Invece di cogliere i frutti e mettersi l’anima in pace ci si sente frustrati a girare a vuoto come in un specie di vicolo cieco.Il legame fra te e il tuo lavoro è fuori sincrono

la crisi di mezzo

Molti dopo i 40 iniziano a poco a poco a diventare intolleranti e insoddisfatti in campo professionale. Forse è perché inizia un primo reale bilancio e inventario del proprio percorso
o magari ritorna la voglia di levare dal cassetto quel sogno da realizzare ma per vari motivi economici,familiari (oppure di entusiasmo che nel tempo ha lasciato posto a un realismo al 100%) rimangono sottotraccia come un rimpianto
L’insoddisfazione e la frustrazione non appaiono all’improvviso ma a poco a poco si accumulano noia,risentimenti,rabbia,rassegnazione..

Ecco 3 fra le diverse tipologie.C’è qualcuna che ti risuona?

1 sono in stand by
ti trovi in mezzo al guado in una situazione stagnante in attesa di essere rottamato da qualcuno più giovane o per una crisi aziendale.La sensazione è di aver dato tanto e ricevere poco.
Inutile farlo presente.Lo hai fatto così tante volte che hai perso il conto.

2 mi sento sottovalutato
Hai sempre avuto le carte in regola per una promozione,ti sei dato da fare,la tua performance è sempre stato ottima ma ogni volta la tua speranza di salire la scala è stata frustrata o sei stato scavalcato da qualcuno non certo per meriti.

3 la stella cadente
in passato eri all’avanguardia con idee e progetti ma la tecnologia ti ha un po’ paralizzato. Ora appartieni al gruppo old economy e non sei business.2 o 3
Non sei un nativo digitale e non hai potuto o voluto metterti al passo a livello di formazione e ora provi ogni giorno sulla tua pelle cosa significa quel ‘razzismo dell’età’ chiamato ageism
E’ un pregiudizio secondo cui dopo una certa età si inizia ( perdona il mio francesismo) a rincoglionirsi o a perdere colpi come un’auto

cosa fare?

1 prenditi tempo per riflettere
riflettere è importante per trovare la tua visione strategica..Fai un passo indietro e chiediti
1 cosa hai ottenuto finora?
2 a che punto sei?
3 quale è,secondo te,la causa della insoddisfazione?
•ti manca o hai qualche carenza a livello di  qualche competenze
•lo stipendio non è quello che meriti per quello che sai e fai
•i tuoi valori professionali non sono in sinergia con il tuo lavoro
•non hai spazio per proporre o cambiare qualcosa
• aggiornamento scarso
•le ore di lavoro
•l’ambiente in cui lavori
•scarse prospettive di miglioramento,promozione,gratificazioni all’interno della azienda
•fare ogni giorno il pendolare
•il contesto (colleghi insopportabili,capo paranoico…)

2 mettiti al centro
E’ il momento di riconsiderare un po’ tutto il quadro:
• i tuoi valori professionali
• cosa ti interessa veramente ora in campo professionale per
• che tipo sei
• quali sono le tue capacità

ecco qualche domanda per aiutarti
•ti interessa di più la stabilità o metterti in gioco e accettare le sfide?
•preferisci un lavoro da organizzare da solo o uno strutturato con regole precise?
•sei per il lavoro in ufficio o lo smart working da casa?

Cambiare è sempre possibile

Puoi confrontarti con la tua famiglia, gli amici o con colleghi che vivono la stessa situazione e con  i quali hai confidenza. Importante è che non siano prevenuti o ti smontino in pochi minuti. Cambiare è sempre possibile se si mettono in campo energie e si hanno le idee chiare altrimenti il rischio è di avere in futuro una fotocopia del presente

Vuoi un aiuto e una guida per fare il punto e esplorare nuove opportunità,trovare la tua soluzione

contattami   per una sessione gratuita di counseling (telefonica/skypecall,in studio a Milano)
Avrai ‘opportunità di mettere a fuoco alcuni punti e sperimentare direttamente se posso esserti utile nel trovare la tua risposta,chiarire e raggiungere il tuo obiettivo

PUO’ INTERESSARTI

Cambiare lavoro:scopri i tuoi punti di forza

Condividi questo articolo sui tuoi canali social! Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.