colloquio vincente

colloquio vincente :La regola delle tre S per iniziare bene

per un colloquio vincente

il colloquio non è un esame o una interrogazione con domande alle quali rispondere.

Questa atteggiamento mi fa venire in mente Fracchia quando su quella orribile poltrona cercava di rispondere alle domande del suo superiore .
Affrontare il colloquio in posizione down ti mette nella condizione di chi chiede o meglio spera nella buon cuore del selezionatore

Non stai chiedendo..stai offrendo il tuo mix :competenze,qualità personali,esperienza.

Nell’incontro del 30 ottobre a Milano organizzato dalla Associazione Lavoro Over 40. ho illustrato i diversi aspetti comportamentali e comunicativi da tenere in fase di colloquio.

Uno degli aspetti comunicativi che a torto è ritenuto di secondo piano è il linguaggio non verbale
eppure la maggioranza della nostra comunicazione avviene senza parole

I 2 errori

Secondo una ricerca approfondita fra i recruiter i 2 errori maggiori che i candidati fanno durante i colloquio sono

lo scarso contatto visivo
il sorriso con il contagocce

La prima impressione :la regola delle 3 S

Noi umani siamo esseri complessi e il nostro primo giudizio è un giudizio ‘di pancia’ dove la logica e il ragionamento non c’entrano.
la prima impressione si basa esclusivamente su sensazioni che tu trasmetti in pochi secondi. Il nostro cervello rapidamente scannerizza l’altro,nota i dettagli come il tono di voce,i gesti che fa,che vestiti o come tiene i capelli,come guarda,l’espressione del viso…e decide  se l’altra persona ispira fiducia Secondo recenti studi è proprio il viso,più che il corpo l’elemento che fa pendere l’ago della bilancia.
Per cancellare una prima impressione negativa sono necessarie in genere dieci successive impressioni positive.Il problema è che molto spesso non hai una seconda possibilità di svolgere il colloquio per correggere il tiro.

Per fare una buona impressione nella prima manciata di secondi ricorda le 3 S

1 sorridere
all’inizio,al primo contatto è importante sorridere mentre accompagni il sorriso con
una breve frase “La ringrazio di avermi chiamato” oppure ” Mi fa piacere conoscerla (e il suo nome)

2 stringere la mano
aspetta che sia chi ti seleziona a prendere l’iniziativa.Alcune persone per vari motivi non amano il contatto fisico diretto.
Stringi la mano per un attimo(pochi secondi) mentre guardi l’altra persona sorridendo

3 sedersi ( la tua postura)
aspetta il suo l’invito prima di sederti.Sei nel suo ‘territorio’.
Noi umani,come gli animali,non amiamo che altri invadano il nostro spazio quindi non occupare lo spazio scrivania o quello di lavoro con giacche,borsa…
Metti il blocco appunti sulle ginocchia e siediti sul bordo della sedia.
Perché?
Questa postura ha 2 vantaggi
1 aiuta a stare eretti senza raggomitolarsi
2 aiuta a ‘pendere’ leggermente verso l’altra persona e ad avvicinarsi.Questa postura dimostra
interesse e attenzione verso chi ti sta selezionando

colloquio: La regola delle 3 S

può interessarti

per distinguerti crea e racconta la tua storia

 

Condividi questo articolo sui tuoi canali social! Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.