investi il tuo capitale professionale

Capitale professionale e lavoro: Come investire i 3 portafogli del tuo capitale ?

investi il tuo capitale professionale

Il tuo capitale professionale è come  un portafoglio investimenti .Va conosciutoe monitorato perché  dia i suoi frutti.
Se sei attento ai cambiamenti avrai senz’altro capito che il paradigma in campo professionale è cambiato:
1 il posto fisso è sempre più un miraggio.
Due cause:la delocalizzazione dove il lavoro costa molto meno e la tecnologia (specie la Robotic Process Automation)
L’intelligenza artificiale e i robot potrebbero mandare a spasso in Italia 11 milioni di persone.
Non è fantascienza.E’ scritto nell’ ultimo rapporto di McKinsey.
Già ora alcune funzioni sono automatizzate dalle casse al supermarket agli ordini fatti al touch screen poi ci sono le app che organizzano,i nastri registrati che guidano i consumatori nei loro contatti con le aziende

2 la carriera non è più lineare
Occorre imparare a pensare in modo non lineare.Solo così possiamo non solo stare a galla
o pagaiare sulla nostra tavola come surfisti principianti ma capire quando alzarci sulla tavola e
surfare sull’onda muovendoci in modo flessibile

E parimenti il marinaio che tiene troppo tese le scotte, senza mai allentarle, fa rovesciare l’imbarcazione e si trova a navigare a chiglia capovolta. (D. Goleman ‘ Trasparenza’)

il timone nelle tue mani

per solcare i mari in tempesta occorre prima di tutto avere una nave solida e tenere il timone (la fiducia nelle proprie capacità e nell’esperienza fatta.).Ma per farsi notare ed emergere occorre conoscere il linguaggio efficace (essere capaci di comunicare il proprio valore) e avere quello che il job market chiama competive edge, cioè il vantaggio competitivo (cosa ho da offrire di diverso, in più di…?)

i 3 portafogli per investire il tuo capitale professionale

Per avere un quadro a 360° del tuo tasso di competitività prima di tutto devi conoscere a fondo il tuo capitale e il suo mix unico,le risorse sulle quale si costruisce il tuo profilo professionale e il tuo successo

primo portafoglio : i talenti
ognuno ha una ‘dotazione’ di partenza.Alcuni li chiamano ‘talenti’ o risorse altri ‘punti di forza’ e altri ancora ‘personal asset’.
I punti di forza sono nel tuo bagaglio dalla nascita o vengono dalla tua esperienza che hai accumulato e non s’imparano facilmente con un semplice corso.Per esempio la perseveranza e la resilienza di fronte alle difficoltà,la tua naturale simpatia,la tua flessibilità nell’affrontare i momenti di cambiamento…
Ogni tipo di lavoro richiede determinati punti di forza.

Poi ci sono le capacità o competenze.Le capacità si acquisiscono con un training,frequentando un corso,imparando a fare qualcosa.Molti lo possono fare
Esempio:usare Photoshop,confezionare vestiti,assistere gli anziani….
Le capacità non sono tutto,anche se nei CV sembra siano le cose che contano.

Nella parabola dei talenti il focus era sapere come farli fruttare,investirli attraverso lo studio e la pratica

Non esiste la fortuna, esiste il momento in cui il talento incontra l’occasione (Seneca)

FOCUScaputale professionale:focus sui talenti

Spesso diamo per scontato le cose che sappiamo fare meglio perché ci vengono naturali.
♦Quali cose sai fare bene, senza fatica?
♦In quale situazione ricevi apprezzamenti?
♦Che cosa dicono di te le persone che ti conoscono?
♦Quali punti di forza notano?
♦Che cosa hai di speciale?

Fai un check up delle aree della tua vita in cerca di ‘cosa sai fare meglio’.(lavoro, famiglia, relazioni,denaro..)
Rifletti sui diversi ruoli che hai
° nella tua vita privata (partner, genitore, fratello/sorella, amico di…)
° in quella professionale (collega, capo, responsabile….)

Vuoi un aiuto concreto e professionale per capire come investire il tuo capitale professionale?

Ti offro una sessione di 60 minuti free per trovare la soluzione su misura per te
prenota il tuo appuntamento alla pagina  contatti

nel prossimo post  il secondo portafoglio professionale

può interessarti
ti servono strumenti innovativi


______

Condividi questo articolo sui tuoi canali social!
Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone
Nessun commento

Lascia un commento