CV a prova di ATS

CV ATS:5 tip per fare il curriculum e passare i software ATS

 

Ogni giorno le aziende ricevono valanghe di curriculum.
Per risparmiare tempo e fare una prima scelta ecco l’invenzione di un software che,dati certi criteri. inizia a suddividere i candidati fra quelli da scartare subito (della serie zero chance) e quelli da riconsiderare. I criteri di scelta sono detti ‘keyword based’ cioè vengono programmati dalla azienda in base ad alcune parole chiave relative alla posizione da ricoprire

ATS e curriculum: diamo i numeri

Circa il 40% delle aziende per fare una prima selezione usa uno dei sistemi di automatici chiamati ATS(Applicant Tracking System).
Oltre il 70% dei curriculum vengono scartati per vari motivi quindi solo un 25% passano l’esame del software.
il CV ha una foto? quasi probabilmente verrà scartato subito

la checklist

Ecco una rapida checklist per verificare se il tuo CV è ATS friendly cioè se è i robot che scannerizzeranno il tuo curriculum lo promuoveranno per
il secondo livello dove occhi umani leggeranno la tua presentazione

1 il formato del CV
preferibile in word il formato DOC e non il più recente DOCX che chissà per quale arcano motivo i robot non digeriscono.
Sulla possibilità di mandare il formato del CV in pdf c’è un dibattito e due scuole di pensiero quindi per non rischiare vai sull’usato sicuro cioè ‘formato doc’

2 lunghezza
cerca di rimanere nelle canoniche 2 pagine.Il curriculum troppo corto o troppo lungo è un altro no-no di questi ATS

3 testo
immagini, la tua foto,grafici,tabelle,loghi sono un problema per i software ATS. Sono sofistici questi robot ma se vuoi passare il loro esame rispetta le loro regole.
C’è un modo però di aggirare l’ostacolo se vuoi mettere un grafico o una tabella che potrebbe interessare l’umano che leggerà poi il tuo CV.
Inserirla in alto sul bordo sopra il tuo nome (header) o a piè di pagina sotto il bordo
Nei documenti word l’intestazione e il più di pagina si trovano seguendo il percorso inserisci – vai nella colonnina 5 dove ci sono i 2 comandi-clicca e aggiungi nello spazio sopra la riga la tua tabella o un grafico.

4 il font
questi robot ATS hanno i loro gusti in fatto di carattere di lettura.
Non amano font detti ‘serif’ parola che viene dal francese e significa “con grazie”.
Detto in parole povere sono quei font che alle estremità terminano con un ricciolo o un allungamento.Se hai visto delle lapidi di epoca romana avrai notato
che scrivevano le frasi in latino con determinati caratteri perché era più facili inciderli nella pietra
Ma questi robot ATS non amano i gingilli eleganti e sono per il basic quindi a loro piacciono i font detti ‘sans serif’ che significa ‘senza grazie’.

Quali sono i font migliori per scrivere il tuo CV?
Calibri,Helvetica,Trebuchet,Verdana…

una dritta sulle grandezze
Anche per la grandezza del carattere questi ruffiani sono tassativi. Non scrivere troppo piccolo per farci stare più righe quindi niente meno di 10 punti.
Meglio usare 11 o 12.Il tuo nome ovviamente deve essere ben visibile quindi puoi usare 16 o 18 punti secondo lo spazio che vuoi occupare

5 tre bizzarrie da evitare
• evita i caratteri speciali come per esempio l’ampersand &,linee varie /,virgolette,chiccioline..
• acronimi,sigle di aziende,associazioni…
esempio
CEO Chief executive officer
ATM azienda trasporti milanesi
HTML: Hyper Text Markup Language
• separare con un punto le cifre del numero di telefono 345.678.222

Nei prossimi post altre dritte su come scrivere il tuo CV a prova di ATS ( a loro piace di più che si scriva per intero quindi Application Tracking System

può interessarti

 Il tuo CV è dinamico? Scoprilo in 5 minuti con 4 domande chiave

 

Vuoi ricevere news esclusive,report utili e articoli interessanti per navigare in questo mercato del lavoro?

Per rimanere in contatto compila il form qui sotto e iscriviti alla newsletter

Condividi questo articolo sui tuoi canali social! Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.