cambiare lavoro convinzioni limitanti

Vuoi cambiare lavoro?: usa la ‘medaglia a 4 facce’

Quando si inizia a pensare,per vari motivi,di cambiare lavoro appare sempre in primo piano la faccia negativa della medaglia perché ci sono le spese di casa,le rate da pagare e in genere le persone intorno che scuotono la testa,scoraggiano’per il tuo bene.
In primo piano i pensieri negativi tengono banco.Il più gettonato è “…e se poi…”

un work in progress
Cambiare lavoro è un viaggio,un work in progress quindi è necessario aver pazienza.
E’ giusto voler migliorare,cercare di alzare il livello di soddisfazione della propria vita
Cambiare comporta il rischio di mettersi in gioco e solleva le nostre paure e il fantasma del fallimento e della povertà
Cambiare fa paura perché andare verso l’ignoto.Puoi ragionare e mettere sulla bilancia chili di vantaggi,convincerti a parole che non puoi andare avanti così e rischiare l’esaurimento ma
alla fine rimani nella tua posizione.

Hai senz’altro sentito il detto ‘L’altra faccia della stessa medaglia” per indicare in una situazione
l’aspetto alternativo.Il problema è che questo aspetto in genere è quello negativo.

Ho pensato usare la metafora della medaglia ma di abbondare e raddoppiare,Ecco
la tecnica delle 2 medaglie per aiutarti a pesare i pro e i contro del cambiare lavoro o non cambiare lavoro ..ma puoi usare questa tecnica per ogni decisione in altri campi.

Le 2 medaglie riguardano

1 i pro ei contro del cambiare : se cambio….
2 1 i pro ei contro del NON cambiare se non cambio

Vediamo subito come procedere

1 la medaglia ‘se cambio”

Prendi un foglio,disegna una grosso cerchio ( la medaglia) e ritaglialo
questa è la medaglia ” se cambio”

da un lato scrivi ‘cose negative’
le cose peggiori che potrebbero accadermi se cambio lavoro sono….
dall’altro lato le ‘cose positive’
le opportunità che potrei incontrare se cambio lavoro sono….

Immaginati a fare un nuovo lavoro.Cerca di visualizzare più dettagli possibile
quale è l’ambiente? cosa stai facendo? come ti senti?

Avere uno’scenario’ immaginato dà alla mente un input prezioso
La mente,come uno schermo cinematografico, proietta migliaia di input visivi..una sequenza di immagini.
caccia la tesoro
Uno dei tesori nascosti che hai dentro di te è la tua immaginazione. Spesso questa capacità è un po’ la cenerentola delle capacità.
L’immaginazione ti aiuta ad andare oltre gli ostacoli,le insicurezza,la paura di non essere all’altezza,le insicurezze…
Per sfruttare l’immaginazione e gestire la sua immensa potenzialità occorre dare spazio alle immagini,lasciar loro il tempo di lievitare,di svilupparsi.

Einstein cominciò a dar forma alla teoria della relatività da una immagine che gli era apparsa in mente: cavalcare un raggio di luce davanti a uno specchio. Come si sarebbe comportata la luce correndo alla sua stessa velocità?
leggi dentro il cervello di Einstein

Ecco alcuni spunti per aiutarti a riflettere
1 Che opportunità,miglioramenti potresti avere?
2 Come ti sentiresti se domani mattina ti alzassi e facessi un lavoro che ti piace?
2 la medaglia ‘se NON cambio”

 

2 la medaglia ‘se NON cambio”

Prendi un foglio,disegna una grosso cerchio ( la medaglia) e ritaglialo questa è la medaglia ” se NON cambio”

da un lato scrivi ‘cose negative’
le cose peggiori che potrebbero accadermi se NON cambio lavoro sono….
dall’altro lato le ‘cose positive’
in positivo: le cose migliori che potrebbero succedere se NON cambio lavoro sono…

Ecco alcuni spunti per aiutarti a riflettere
1 quali potrebbe essere la prima difficoltà che incontrerei?
esempio:
• non riuscirei a gestire l’ansia
• avrei timore di dirlo in famiglia
• avrei paura di
non avere abbastanza denaro per affrontare il periodo
situazioni impreviste o che qualcosa vada storto
che mi dicano ‘sei troppo vecchio’/qualificato,…

cambiare lavoro e il pianeta convinzioni

Abbiamo tutti la nostra scorta di convinzioni,pensieri ed emozioni
Ecco una mini lista di quelle più gettonate
• sono già fortunato di aver questo lavoro anche se è ( stressante,noioso…)
• sono troppo vecchio per cambiare
• vorrei proporre qualcosa di nuovo ma so come va a finire
• vorrei cambiare ma.. xxx mi blocca o quelli intorno mi smontano subito

ecco 3 domande-verità per testare la convinzione:
•questa convinzione ha una radice in qualcosa che mi è successo?
• ho fatto un reality check per vedere se è proprio così dall’A alla Z?
• che fatti concreti ci sono per affermare questo?

Vuoi approfondire? Ecco 2 post nel mio vecchio blog

8 modi  per cambiare atteggiamento
20 modi che usa il tuo Mister rompi per sabotarti


Photo by Sharon McCutcheon on Unsplash

Condividi questo articolo sui tuoi canali social! Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.